Batteria B1 VIII°/A Settore Bardonecchia, Caposaldo Selletta
458
La Batteria B1 “Selletta” (nome ufficiale 605^Batteria G.a.F.) fu una delle 4 batterie in caverna ultimate ed operative nell’VIII°Settore di Bardonecchia.  L’opera, ultimata nel 1939, fu collegata di fatto al vicino Centro 3 condividendone molti spazi comuni e diventando forse il complesso in caverna più vasto dell’intero settore.

L’articolata pianta dell’opera era caratterizzata dai quattro malloppi in linea per i pezzi da 75/27 in particolare installazione di “tipo 4” (più una quarta casamatta per osservatorio corazzato) con campo di tiro verso la conca di Bardonecchia intercalati da 3 grossi ricoveri in caverna. Proseguendo verso la zona est erano presenti altri 3 simili ricoveri in caverna disposti “a triangolo” e comprendenti i locali del gruppo ventilazione, gruppo elettrogeno e l’ingresso principale dell’opera.

Da quest’ultima zona si aveva di fatto accesso al Centro 3, a sua volta armato con 4 mitragliatrici, osservatorio di tiro corazzato, ricovero interno, locale comunicazioni, locale ventilazione ed uscita secondaria.

Il grosso complesso, pur essendo accessibile da una pio di varchi tramite i ripidi e pericolosi pendii dell’omonimo rilievo roccioso, è però tra i più ruderati e problematici dell’intera zona a causa sia delle solite demolizioni disposte dal trattato di pace del 1947 sia a causa della presenza dei cannoni per l’innesco programmato delle valanghe in periodo invernale.

Related Listings